Scuola di Scialpinismo


Era il 1971 quando tre soci della sezione C.A.I. di Marostica amanti dello sci alpinismo (Giuseppe Zampieri, Ostiglio Campese e Paolo Rando) decisero di
frequentare i corsi di questa specialità presso la scuola di Bolzano.
Entusiasti dell’esperienza fatta, pensarono di creare una scuola a Marostica con l’aiuto di alcuni istruttori di Bolzano.
Nel 1975 nasce la Scuola di Sci Alpinismo di Marostica sotto la direzione di Romano Pasini e con gli istruttori Ermut Vitroller, Luciano Filippi, Luis Unterkircher. Nel 1978 subentra alla direzione della scuola l’istruttore nazionale di sci-alpinismo e alpinismo Toni Marchesini. A lui si deve l’impostazione della scuola e l’alta qualità che essa ha ben presto raggiunto, caratterizzata sia dai contenuti tecnici che dall’elevato numero di partecipanti.
Numerosi sono gli istruttori di sci-alpinismo che nella Scuola di Marostica si sono formati; per tutti ricordiamo la prima storica compagine: Franco Tosin, Vittorio Castellan, Angelo Dal Zotto, Silvano Ferrari, Tito Martin, Giuseppe Zampieri e Paolo Zonta.
Nel 1981 inizia la collaborazione tra le sezioni di Marostica e Thiene, che successivamente porta a una nuova denominazione della scuola: SCUOLA
NAZIONALE DI SCI ALPINISMO DI MAROSTICA E THIENE.
Fin dai primi anni la Scuola si è segnalata per le sue innovazioni e per la buona riuscita dei corsi, tanto che gli allievi partecipanti pervenivano oltre che dai comuni limitrofi, anche dalle provincie di Trento, Padova, Venezia e Treviso.
Alla direzione della Scuola si sono succeduti, Silvano Ferrari, Franco Brunello, Bruno Dagli Orti, Bruno Brunello, Fortunato Mocellin, Luciano Bonotto e
Davide Amatori. Sono cambiati sia i Direttori che gli istruttori, ma la Scuola ha mantenuto sempre lo spirito che la contraddistingue; un buon organico di istruttori uniti tra loro da amicizia, impegno e serietà, nel trasmettere la loro passione ed esperienza ai nuovi allievi.


I CORSI 2019

Volantino corsi scialp 2019.pdf
descrizione