511

sentiero n° 511

STATO PERCORRIBILITA': 

da Laghi a Contra' Xausa, Monte Majo e Monte Maggio

E' un itinerario vario e lungo che comprende nella prima parte interessanti aspetti antropici sopratutto delle contrade, poi affronta una ripida ascesa al Monte Maio, ed, infine, un tracciato di cresta che ne fa il percorso più panoramico di tutto il bacino del Posina. Oltre agli aspetti paesaggistici, vanno segnalati i resti delle opere realizzate nella prima guerra mondiale dal 1916 al 1918


  • DISLIVELLO:       1330 m
  • TEMPO PERCORRENZA:  5:30 h
  • DIFFICOLTA'       E

DESCRIZIONE DEL PERCORSO 

Dal park ai 2 laghetti di Laghi (q. 550) si prende la strada asfaltata per il centro del paese e poi la strada per Cavallara che si lascia dopo 100 metri per imboccare a destra l'antica via di collegamento Laghi-Cavallara. (possibilità parcheggio per alcune auto)Superato il capitello di q. 730, si giunge a Contra' Berta (ore 0,40) e di lì, muovendo dal retro delle case, per strada forestale e tratti di sentiero si raggiunge tezze Silvestri dove a sinistra subito per tratto erboso da pascolo e poi per sentiero si arriva prima a Contra' Mogentale, infine Contra' Xausa alle falde del Maio (q. 954, ore 1.20). Dal retro delle case continua il sentiero che risale il versante sud-est del monte, segnato da frequenti tracce della grande guerra, con visione panoramica sulle contrade di Cavallara.Raggiunto il catino erboso delle Mandre, si piega a sinistra per raggiungere la valletta che porta a sx verso il Kastele (o Maietto) cima sud del Maio (q. 1474, ore 2.50), a nord della quale si elevano due altre sommità del monte. Tra di esse continua il sentiero che porta verso passo di Colombo e la Borcoletta e il Monte Maggio che percorre la cresta spartiacque tra la Val Posina a sinistra e la Val di Laghi a destra. Il tracciato continua con saliscendi, allunghi in quota, serpentine serrate e ariose sporgenze transitando alla base del Corno del Coston e sul versante nord-est di Cima Grama. Continuando su cresta a saliscendi si arriva alla sella della Borcoletta (q. 1759, ore 4.30) dove si innesta il sentiero n. 501 proveniente dal Passo della Borcola. Il percorso ora segue a ritroso il tracciato del Sentiero Europeo E5 procedendo con moderata pendenza. Dopo essere passati sotto al Coston dei Laghi si arriva alla croce del Monte Maggio (q. 1853, ore 5.20).

descrizione