525

sentiero n° 525

STATO PERCORRIBILITA': 

da Laghi al Rifugio Valbona per la Val Scarabozza

Il sentiero attraversa diversi ambienti naturali. Nella parte bassa, dopo aver toccato pittoresche contrade, si immette entro fosche pareti verticali della val Scarabozza, tra un'aspra morfologia, consentendo di raggiungere da Laghi attraverso la via più diretta la parte bassa della valle di Campoluzzo. Di qui ne segue dapprima il fondo pascolivo lungo la rotabile che la percorre tutta deviando infine entro una sua più boscosa laterale

  • DISLIVELLO:       1195 m
  • TEMPO PERCORRENZA:  3:50 h
  • DIFFICOLTA'       E (EE per la parte riguardante la Val Scarabozza)

DESCRIZIONE DEL PERCORSO 

La partenza è sulla strada Castana – Laghi deviando a dx per contrà Zannini di Sotto mt. 502 (oppure per problemi di parcheggio dal park ai laghetti) superata la quale, per bosco si sale a contrà Balassi e dopo a contrà Collegio (mt 744).

Superata la contrà Collegio, ad una ampia svolta a dx della strada, si prende a sx il sentiero, si incontra una calcara, e ci si addentra nella valle di Scarabozza (mt 800) che si risale per impegnativo sentiero fino allo spartiacque tra val Scarabozza e val di Stratovo (mt 1260 ore 1,55) dove si incrocia il sent. 530 della val di Tovo.Poi per tracciato ombroso e tranquillo si raggiungono i pascoli di Malga campo Azzaron (mt 1325 ore 2,10).Lasciata a dx la deviazione del sent 530 che sale verso Croce e Malga Toraro il rif. Rumor e forte Campomolon, si risale la valle di Campoluzzo sulla rotabile strada bianca, si supera malga Campoluzzo di mezzo (mt 1401) dove si incrocia il sent 521, e si imbocca a quota 1450 la strada che porta a malga Campoluzzo di Sopra e che con ampi tornanti arriva poi al rifugio Valbona (mt 1697 ore 3,50).

descrizione