541

sentiero n° 541

STATO PERCORRIBILITA': 

da Arsiero al Monte Cimone per la cresta della Rocca

Sentiero molto bello e interessante di origine militare che preserva in un discreto stato di conservazione numerose opere belliche della Grande Guerra

  • DISLIVELLO:       883 m fino al M.te Cimone, 355 m fino al sent. n. 542
  • TEMPO PERCORRENZA:  2:30 h
  • DIFFICOLTA'       E

DESCRIZIONE DEL PERCORSO 

Itinerario molto interessante per panorami su Val d'Astico e Val Posina e per presenza di rilevanti resti di opere belliche della GG 15/18.Dalla piazza di Arsiero seguendo il sentiero 542 si sale per via Perozza, prima strada e poi mulattiera. Dopo circa 10 minuti si devia a dx, si attraversa la provinciale e si sale fino a raggiungere il 544A collegamento tra S. Rocco e il 544.Al raccordo si gira a sx e si prosegue su strada bianca fino alle prese dell'acquedotto di Arsiero (mt. 480). Da qui a fianco di una opera bellica, inizia il sentiero. A quota 570 si esce in un crinale e ci si immette nel Boale del Castellon e più avanti, dopo tornanti sostenuti da muretti a secco, ,gallerie e tracciato scavato su roccia che alterna tratti panoramici su Arsiero si esce sul vallone dei Bugni che si risale fino a quota 830 dove in un tornante si incrocia ancora il sent. 542 che porta al Cimone

descrizione