569

sentiero n° 569

STATO PERCORRIBILITA': 

dalla località Pickel in Valdastico a F.lla Molon e Forte Campomolon

Il sentiero si compone di due parti distinte che possono essere percorse una indipendentemente dall'altra.

-La prima è una ripida via d'accesso da Lastebasse (fraz Pickel) all'Altipiano dei Fiorentini con aspetti naturalistici molto interessanti

-la seconda è una riposante passeggiata su strada forestale partendo dai vicini parcheggi della val delle Lanze e per qualche centinaio di metri percorrendo in direzione passo della Vena la provinciale di Fiorentini, da dove a destra parte la strada

  • DISLIVELLO:       1344 m 
  • TEMPO PERCORRENZA:  4:00 h 
  • DIFFICOLTA'       

DESCRIZIONE DEL PERCORSO 

Poco prima della Contra' Giaconi di Lastebasse, poco prima del ponte sulla statale che supera la Val Civetta c'è la frazione dei Pickel.Si prende a q. 524 un ripido sentiero insieme al 567 con direzione sud. Appena oltrepassata un'edicola sacra a q. 772 si lascia a sinistra il sentiero n. 567 e si piega a ovest per guadagnare il costone che separa la Val Rasa dalla Valle della Civetta. Si sale su buona pendenza fino a giungere ai Baiti Casoni (m 1120, ore 1.50). Il sentiero prosegue ripido nel bosco fino a raggiungere, a q. 1290, un bivio in cui, lasciata a sinistra l'invitante mulattiera per Malga Costa, si prende il sentiero sulla destra che porta ai pascoli di Baito Munara. Piegando verso ovest si giunge prima al Baito Casalena e poi ai tornanti di una mulattiera di servizio che porta sulla strada asfaltata dei Fiorentini (m 1486, ore 2.30).Appena al di là della strada si prende in direzione sud una comoda rotabile che percorre un'amena valle. Lasciata sulla destra la Malga Campomolon di Dentro ci si inerpica lungo i tornanti fino ad arrivare alla forcella Molon (m 1775, ore 3.45), dove confluisce anche l'it. 571. Da qui, prendendo a sinistra, in 15 minuti si arriva a Monte e forte di Campomoln (m 1853, ore 4.00).

descrizione